Riflessioni

In solitudine certi aspetti della vita si percepiscono di più.
Non che in compagnia questi “problemi” non esitano, solo non si percepiscono in quanto rapiti da continue distrazioni.
In smartworking è ancora peggio.
Come se non bastasse, ieri mi è capitato di guardare su internet alcuni attori morti ormai da anni. Tutti finiremo. Questo susseguirsi di giorni è soltanto un “miglio verde”, più complesso e intricato per chi ha partner e soprattutto figli (ma la sostanza non cambia).
La vita è un invecchiare giorno dopo giorno, illudendosi che i giorni abbiano un senso oppure nella speranza che lo abbiano quelli a venire.
Ogni giorno il sole sorge, si tira tra attività più o meno importanti, poi il sole tramonta e la giornata va verso la fine. Così per 365 e siamo invecchiati di 1 anno.

Stamattina presto ,passeggiando, ho visto un cagnolino dentro al cortile di una casa. Anche lui già sveglio e arzillo, infatti è subito venuto verso di me abbaiando, mentre io osservavo la sua grinta pensando “Ma perchè??? Tanto la sua giornata ,come tutte le giornate, non sarà altro che un abbaiare (inutilmente) ai passanti, uno scondinzolare al padrone, una ciotola di cibo… e un altro giorno è andato”.
Ecco, siamo tutti un po’ come quel cagnolino nel cortile.

Ripeto: per tutti è così, ma i singles sono più portati a chiedersi “ma dove sto andando?”.
Ecco, sento che non ho alcun progetto, non ho “un senso”, passo giorno dopo giorno come se fossi “in sospeso” e in attesa di giorni migliori e più ideali all’ottenimento di una qualche soddisfazione, ma mi rendo conto che il covid è solo una scusa. Forse quando tutte le restrizioni finiranno sarà peggio, perché non avrò più scuse e mi renderò conto che in realtà non è che senza covid si apra chissà che mondo.

Ma come fanno gli altri singles? (Parlo dei singles che “hanno già avuto”, cioè di quelli che NON hanno nel cassetto il sogno di una storia d’amore fiabesca).
A parte la routine e i doveri, cosa fanno per sentire che stanno vivendo? Che scopo hanno?
Ma che senso ha, questo scorrere del tempo?

Pubblicato da LatteScaduto

Tutto scade, prima o poi...

19 pensieri riguardo “Riflessioni

  1. Io cerco di riempirmi la vita di altro, soprattutto passioni personali. Di sicuro mi aiuta a non pensare al declino che giorno dopo giorno mi attende. E almeno sento di aver vissuto facendo qualcosa che mi piace, che è sempre meglio di aver vissuto imprigionati in una bolla di vuoto.
    Altro non so che dirti, sinceramente. Vedessi il bicchiere mezzo pieno forse potrei avere altre cose da narrare per spronarti, ma lo sai che io e il pessimismo andiamo a braccetto.

    "Mi piace"

          1. Dai, cercavo di sdrammatizzare!
            Lo so, è un periodaccio, però passerà. Io sto aspettando che ci si possa di nuovo muovere per fare finalmente una meritata vacanza, e stavolta non da sola. Ma se anche fosse da sola andrebbe bene comunque, perché respirerei aria diversa. Capisco il tuo disagio, anche a me piace stare all’aperto, ho pure iniziato a correre per potermi scaricare un po’. Possiamo farcela 🙂

            "Mi piace"

  2. No, il senso non ce l’ha. Se guardi l’esistenza di ciascuno nel suo continuo fluire, ti accorgi che è priva di senso, precaria e incerta com’è. E allora dobbiamo darglielo noi, un senso. Bisogna crearsi interessi, scopi. E se il Covid costringe a stare in casa, bisogna essere così intraprendenti e audaci da crearsi interessi adeguati alla situazione. Occorre impegno, certo.

    La tua vita è stata completamente ribaltata, quindi sei un po’ depresso. Ti tocca reinventarti, proprio come succede dopo un lutto doloroso.

    "Mi piace"

    1. Ti dirò… non sto malaccio.
      Tra l’altro i rapporti con la “ex” sono decisamente migliorati e quindi ,pur abitando separatamente, siamo comunque amici e ci frequentiamo, soprattutto in compagnia di amici comuni (perchè quando siamo da soli mi pare di andare a trovare la nonnina all’ospizio, ma questo è un altro argomento).
      Questo per dire che la separazione non è stata brusca e improvvisa. Il vero “lutto” è stato più la tragedia che l’ha e c’ha colpiti nel 2018.
      Solo che nel silenzio della casetta ogni tanto mi fermo a riflettere, soprattutto prima di addormentarmi: chiudo il libro…. la luce per leggere è ancora accesa…. fisso il lampadario senza in realtà guardarlo… resto per molti minuti immobile col libro chiuso ancora in mano…. ed è come se avessi dei momenti di enorme lucidità, quella lucidità che fa vedere le cose oltre le illusioni… e vedo tutto così privo di senso. Allora provo a pensare alla vita di altre persone che conosco e che mi sembrano molto serene, ma analizzando bene mi rendo conto che pure queste altre ,in fondo in fondo (al netto delle faccende quotidiane, delle piccole gioie e dei vari guai), stanno semplicemente tirando avanti esattamente come me, come tutti.
      Altra cosa: questi pensieri non sono una novità su questo blog. Li scrissi anche anni fa, anche se in quei momenti la vita mi girava sostanzialmente bene, molto bene.
      Insomma, anche se con sfumature diverse, in un modo o nell’altro, queste riflessioni le ho sempre fatte. Forse fin da bambino, anche se ovviamente erano pensieri molto immaturi e ,non sapendo nemmeno esprimermi bene, qualche volta ho anche destato preoccupazioni nei miei genitori 😀 😀 😀

      Piace a 1 persona

  3. Mi ritrovo nelle tue parole. Ne parlavo poc’anzi.
    Ci vuole sarcasmo per non fermarsi a guardare troppo lucidamente lo scorrere del tempo e provare a darci un senso.
    Con la scusa del Covid, mi sono messa in lizza per diventare socia maggioritaria di quasi tutte le piattaforme di streaming. Ma non ho ancora ricevuto nessuna telefonata. Peccato.

    "Mi piace"

    1. Mah… io non sono un grande appassionato di TV. Mi piacerebbe esserlo, così passerei il tempo, ma proprio mi annoia.
      I film devono essere super appassionanti, sennò mi distraggo pensando ai fatti miei oppure mi addormento.
      Cmq andiamo verso l’estate e tra un po’ non avrai più la scusa della pandemia.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: